STRATEGIA

FX UnPlugged è una strategia operativa per il mercato forex, basata sull’analisi del trend di medio periodo, con un money management molto protettivo e una impostazione operativa di tipo trend follower.

>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<

Questa strategia ti permette di operare con serenità sui mercati valutari, mantenendo un profilo di rischio controllato. Non devi preoccuparti di controllare continuamente i grafici durante il giorno, perché ti basta dedicare meno di un’ora al giorno alle tue operazioni. Sfruttando i trend prevalenti di medio lungo periodo, si opera su un orizzonte multiday.

Per costruire una strategia valida e robusta, occorre stabilire alcuni elementi:
-il contesto in cui si opera: quali mercati? quali timeframe? quali condizioni?
-il pattern che fa scattare le condizioni operative (segnale di ingresso)
-il setup operativo (cioè i livelli di ingresso, stop e target)
-il risk management che stabilisce il livello di rischio sostenibile
-il money management che indica la size dell’operazione

In questa pagina trovi una descrizione dei parametri che costituiscono i cardini operativi della strategia FX UnPlugged. Una volta stabiliti questi parametri, siamo in grado di impostare le nostre operazioni, operando con un preciso piano di trading. Aprire una qualunque operazione senza disporre di un piano di trading equivale a tirare i dati e scommettere al buio, senza preoccuparsi di valutare le probabilità di successo.

Vuoi conoscere tutti i parametri operativi della strategia? Allora scarica subito il corso online FX UnPlugged, che comprende video + pdf + newsletter:

>>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<
1. IL TREND

Per definire un trend facciamo ricorso alla teoria classica di Charles Dow, che risale agli inizi del secolo scorso. Un trend crescente (uptrend) è definito da una successione di minimi in aumento, mentre un trend discendente (downtrend) è definito da una successione di massimi in diminuzione.

JPG 00 TEORIA DOW

Questa definizione è molto semplice a livello teorico, ma richiede qualche parametro più dettagliato per riuscire a distinguere i trend anche in fasi in cui la sequenza dei minimi e dei massimi non è evidente, oppure si formano delle interruzioni che compromettono la sequenza classica.

Per questo motivo, scegliamo di descrivere il trend attraverso l’osservazione di due medie mobili di periodo differente, una veloce e una lenta, entrambe calcolate con la formula della media esponenziale.

jpg 01 grafico medie K

La scelta della modalità di calcolo della media non è causale. Le medie esponenziali infatti sono più reattive delle medie semplci, perché nella loro formula pesano maggiormente i valori più recenti della serie e attribuiscono un peso via via minore ai valori più lontani. In questo modo, le medie reagiscono con maggiore velocità ai mutamenti di direzione del mercato.

I parametri principali delle medie sono la formula di calcolo (semplice, esponenziale, logaritmica, etc.) e la durata (periodo) cioè il numero di candele utilizzate per il calcolo della media stessa.

I parametri di controllo della strategia FX UnPlgged per la definizione del trend sono tre:
-direzione delle medie
-incrocio delle medie
-posizione del prezzo

jpg 02 grafico medie trend

Vuoi conoscere tutti i parametri operativi della strategia? Allora scarica subito il corso online FX UnPlugged, che comprende video + pdf + newsletter:

>>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<
2. IL PULLBACK

Anche nei trend più forti, il mercato presenta sempre delle fasi di correzione, durante le quali rallenta la sua andatura ed entra in una fase laterale (trading range). In questa fase possiamo assistere ad una semplice congestione (cioè il prezzo oscilla in un range più o meno ampio) oppure ad una vera correzione (cioè un progressivo arretramento rispetto alla direzione precedente).

Queste fasi di correzione sono dette pullback e rappresentano le migliori condizioni per entrare a mercato a favore di trend.

jpg 04 PULLBACKi

Anche il pullback è un concetto piuttosto ampio e generico, quindi occorre dotarsi di una serie di regole e di parametri precisi per definire in maniera certa e univoca quando si tratta di un vero pullback, e quando di semplice rallentamento.

Questo ci permette di riconoscere i pullback più convenienti dal punto di vista delle probabilità di ripresa del trend e della profondità del movimento successivo.

I parametri operativi della strategia FX UnPlugged per la definizione del pullback sono tre, tutti spiegati in dettaglio all’interno del corso online FX UnPlugged:

-profondità del ritracciamento
-interruzione della sequenza
-ritorno del prezzo verso le medie

JPG 05 PULLBACK 3 PARAMETRI

Vuoi conoscere tutti i parametri operativi della strategia? Allora scarica subito il corso online FX UnPlugged, che comprende video + pdf + newsletter:

>>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<
3. IL PATTERN DI INVERSIONE

Quando un trend entra in una fase di correzione, non si può conoscere in anticipo la durata di tale fase. Potrebbe concludersi velocemente nel giro di poche candele, oppure prolungarsi in una fase di trading range.

La strategia FX UnPlugged utilizza i pattern candlestick per riconoscere le possibili figure di inversione, cioè quelle conformazioni grafiche che annunciano una possibile svolta nel movimento dei prezzi.

JPG 06 PATTERN INVERSIONE

L’utilizzo dei pattern di inversione ci permette di ottimizzare l’ingresso e di saltare in sella nel momento in cui il trend riprende la sua cavalcata direzionale. In questo modo riusciamo a sfruttare l’impulso direzionale che si sviluppa al termine della correzione.

Le figure di inversione sono derivate direttamente dall’analisi candlestick, ma all’interno della strategia FX UnPlugged sono state codificate attraverso una serie di parametri matematici per ottenere un metodo che sia il più possibile oggettivo e senza elementi discrezionali. I parametri operativi delle figure di inversione sono tre:

-posizione
-direzione
-dimensione

JPG 07 paramentri pullback EURUSDDaily

Selezionare il punto di ingresso in corrispondenza di una possibile ripresa del movimento direzionale vuol dire sfruttare la velocità dell’impulso ed evitare di restare in posizione durante la fase laterale.

Questo passaggio riveste un’importanza cruciale perché tocca un aspetto spesso sottovalutato, cioè l’importanza di ridurre il tempo di permanenza a mercato. Questo ci permette di limitare il rischio di essere colpiti dal cosiddetto cigno nero o da altri fenomeni indesiderati, oltre a ridurre la quota di portafoglio impegnata in diverse operazioni.

Vuoi conoscere tutti i parametri operativi della strategia? Allora scarica subito il corso online FX UnPlugged, che comprende video + pdf + newsletter:

>>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<
4 SETUP OPERATIVO

Una delle peculiarità della strategia FX UnPlugged è che tutte le operazioni vengono impostate attraverso ordini condizionati che comprendono già tutte le variabili operative:

  • livello di ingresso
  • livello di stop loss
  • livello di target
  • size dell’operazione

JPG 08 ORDINE PENDING

Questo vuol dire che non sarà necessario seguire il grafico dei prezzi nel corso della giornata, perché il livello di ingresso è calcolato in anticipo e solitamente si trova distante dal valore corrente dei prezzi.

Per questa ragione, la strategia FX UnPlugged ci permette di dedicare solo una ridotta quantità di tempo all’analisi dei mercati durante il giorno. Può essere sufficiente un’ora per l’analisi e l’impostazione degli ordini pending, poi lasciamo lavorare in automatico le nostre operazioni, intervenendo solo con qualche aggiornamento per adeguare lo stop quando scattano i primi livelli di target.

09 -

Da una parte, abbiamo il vantaggio di guadagnare tempo libero e di ridurre il nostro impegno sui mercati. Dall’altra, avremo una maggiore efficacia operativa, proprio perché evitiamo di osservare i mercato in continuazione. Infatti sappiamo bene che la prolungata osservazione spesso è la causa di stress e di errori, dovuti a scelte impulsive e dettate dall’emotività invece che dall’analisi razionale ed obiettiva.

Per dare un supporto operativo agli iscritti del corso online FX UnPlugged, è disponibile un servizio di newsletter operativa, che fornisce ogni mattina l’analisi delle migliori opportunità di trading sui 28 cambi forex (7 coppie major e 21 cross derivati). La newsletter indica il setup operativo completo (entry, stop, target) ed è distribuita tutti i giorni prima delle ore 7:30, proprio per consentire di svolgere l’analisi del mercato prima che si aprano gli scambi sulle piazze operative.

jpg 10 tabella setup

Vuoi seguire i segnali operativi del nostro portafoglio? Allora scarica subito il corso online FX UnPlugged, che comprende 2 mesi di abbonamento alle analisi giornaliere:

>>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<
5 MONEY MANAGEMENT E POSITION SIZING

La scelta della size, cioè del numero di contratti (lotti) con cui entrare a mercato è un aspetto molto delicato, perché è legata direttamente alla nostra esposizione al rischio. In realtà non si tratta di un parametro indipendente: la size è direttamente collegata allo stop loss da una relazione matematica.

JPG 13 DIAGRAMMA RISK-SIZE

Il punto fondamentale è che la distanza dello stop deriva da una analisi grafica, cioè da una valutazione tecnica, mentre il valore dello stop deriva da una analisi economica di proprensione al rischio, cioè da una valutazione puramente finanziaria.

ANALISI DEL MERCATO => DISTANZA DELLO STOP (GRAFICO)
ANALISI DI RISCHIO => VALORE DELLO STOP (FINANZIARIO)

Incrociando queste due valutazioni (tecnica e finanziaria) si ottiene in maniera diretta e precisa l’esposizione finanziaria corrispondente.

Vuoi conoscere tutti i parametri operativi della strategia? Allora scarica subito il corso online FX UnPlugged, che comprende video + pdf + newsletter:

>>> SCOPRI LA STRATEGIA FX UNPLUGGED <<
6. RISK MANAGEMENT E GESTIONE DELLA POSIZIONE

Per massimizzare il rapporto rischio/rendimento, la strategia FX UnPlugged prevede una gestione dinamica della posizione attraverso la liquidazione parziale dell’operazione in due step successivi, ovvero due livelli di take profit incrementali.

La gestione dinamica della posizione permette di modulare il rischio, dato che al raggiungimento del primo target lo stop loss della posizione residua viene spostato a breakeven, trasformando il trade in un’operazione a rischio nullo.

jpg 14 grafico uscite parziali

 ###############################

Se voi approfondire tutti i parametri operativi e acquisire la completa padronanza per operare in piena autonomia, abbiamo preparato un corso online completo sulla strategia FX UnPlugged. In breve tempo, puoi assimilare perfettamente questa tecnica e sarai in grado di applicarla in totale autonomia sulla tua piattaforma di trading.

Il pacchetto comprende:

  • videocorso da scaricare su PC (oltre 2 ore)
  • ebook in pdf con tutte le slide della presentazione (90 pagine)
  • file excel per il money management
  • report simulazione 2010-2013 (con dettaglio singole operazioni)
  • 2 mesi di abbonamento gratuito ai segnali operativi a scopo didattico
SCEGLI IL PIANO DI ABBONAMENTO CHE PREFERISCI

Rinnovo 1 mese
55€
Area Riservata
VideoCorso + PDF
Tabella XL Money Management
Analisi end-of-day
Aggiornamento intraday
Videoanalisi settimanale
Corsi speciali
Rinnovo automatico
Rinnovo 2 mesi
95€
Area Riservata
VideoCorso + PDF
Tabella XL Money Management
Analisi end-of-day
Aggiornamento intraday
Videoanalisi settimanale
Corsi speciali
Rinnovo automatico
Rinnovo 3 mesi
140€
Area Riservata
VideoCorso + PDF
Tabella XL Money Management
Analisi end-of-day
Aggiornamento intraday
Videoanalisi settimanale
Corsi speciali
Rinnovo automatico

 

Per ogni richiesta informazioni, scrivi a info@diarioditrading.it